27. Giugno, 2023

52 SUPER SERIES 2023, a Minorca i team sono pronti per la terza sfida

Dopo le emozionanti regate di Saint-Tropez e Scarlino, i restanti tre eventi delle 52 SUPER SERIES 2023 si svolgeranno in Spagna. La prima riunirà la flotta dal 4 al 9 luglio nello storico porto di Mahón per disputare la Menorca 52 SUPER SERIES Royal Cup. Provezza sarà la barca da battere dopo aver vinto le regate in Francia e Italia.

Provezza del turco Ergin Imre ha sorpreso i suoi rivali vincendo i primi due eventi dell’anno. Il team guidato dal neozelandese John Cutler, che schiera il navigatore spagnolo Nacho Postigo arriva con sette punti di margine rispetto al campione 2022, Quantum Racing powered by American Magic dell’americano Doug DeVos e 20 davanti a Platoon del tedesco Harm Müller-Spreer.

Minorca, con il suo campo di regata aperto, è particolarmente apprezzata dai team. L’isola delle Baleari è troppo piccola per generare la brezza marina, come nella baia di Palma, ma non ci sono nemmeno morfologie significative che influenzano la brezza. A terra, il bellissimo centro storico e la sua area di intrattenimento sul lungomare sono molto frequentati dai turisti. Nella sua qualità di ospite, il Club Marítimo Mahón è garante della qualità nell’organizzazione dell’evento.

Provezza cerca il triplete
Quest’anno sarà la quinta visita della 52 SUPER SERIES a Minorca. L’evento metterà in palio uno dei trofei più ambiti della classe: la Royal Cup. Conosciuta come Royal Cup Challenge Trophy, la regata si disputava originariamente nella classe IMS 50, alla quale fu donata nel 1995 dai suoi detentori, King Harald di Norvegia, Pasquale Landolfi, Willi Illbruck e Yannis Costopoulos. L’attuale detentore è Quantum Racing.

Provezza ha alzato la Royal Cup nel 2019, ha un buon record a Minorca e quest’anno sembra essere in gran forma. Data la sua buona velocità, le sue buone partenze e la costanza mostrata nelle prime due prove della stagione, ci sono buone possibilità che Provezza vinca ancora.

“Saremmo sorpresi di vincere ancora? Chi avrebbe mai pensato che avremmo vinto a Scarlino? Invece l’abbiamo fatto. In questo momento non puoi aspettarti niente, proprio niente, in questa classe. Sarebbe presuntuoso dire che potremmo vincere, ma in realtà abbiamo solo intenzione di continuare a fare quello che abbiamo fatto bene finora, continuare a navigare bene, continuare ad andare bene e avere la velocità per stare fuori dai guai. Se continuiamo così possiamo sicuramente vincere ancora”.

Si chiede il navigatore di Provezza Nacho Postigo,

Postigo sottolinea quanto deve essere aperto il campo di regata di Minorca:

“Minorca dipende dalla brezza di gradiente, quindi possiamo aspettarci qualsiasi cosa: potremmo avere venti da est, potremmo avere un forte maestrale, speriamo di avere un po’ di tutto”.

Secondo Postigo, Platoon può recuperare il suo miglior livello, dopo troppi errori e penalità li hanno rallentati finora in questa stagione.

“Li stavo osservando da vicino a Scarlino, la verità è che navigavano bene. Vasco sta iniziando a immergersi completamente nella regata e la sua comunicazione sta migliorando. Dovrebbero farlo bene”

Aggiunge.

Una flotta equilibrata
Tra i primi due eventi della stagione, sono state disputate 18 maniche e nove team hanno ottenuto vittorie parziali. La flotta è più equilibrata di quanto si potrebbe dedurre dai punteggi. Secondo Ross Halcrow, trimmer di Platoon e vincitore dell’America’s Cup:

“Siamo stati vicini nelle due regate di questa stagione, ma gli ultimi giorni non sono stati buoni e questo ci è costato parecchio. A volte le cose non sono andate come avrebbero dovuto. Dobbiamo fare meglio di come abbiam fatto sin qui”.

Quantum Racing powered by American Magic ha dovuto fare a meno del tattico John Kostecki a Scarlino, dopo che il vincitore dell’America’s Cup e dell’Ocean Race ha dovuto sottoporsi a una operazione alla vigilia della regata. Kostecki sta recuperando bene, ma mancherà anche a Minorca. Víctor Díaz de León sarà supportato questa volta dal navigatore Ian Moore, vincitore del circuito e titolo mondiale TP52 con Quantum Racing.

Ed Reynolds, Team Principal di Quantum Racing powered by American Magic, commenta:

“Penso che abbiamo fatto un buon lavoro a Scarlino, anche senza John, che ci manca. Siamo entrati nell’ultima giornata in vantaggio di un punto e non siamo riusciti a finire, un po’ per mancanza di esperienza, ma abbiamo una squadra molto veloce. Minorca è un campo di regata unico, ma penso che, come altri, non ci sentiamo a nostro agio lì come in altri posti, quindi non c’è da scommettere”.

L’importanza dell’ultimo giorno
Giocare ai massimi livelli ed evitare errori quando conta di più, negli ultimi match dell’ultima giornata è assolutamente fondamentale. Scarlino ha mostrato come diversi team abbiano vacillato nei momenti critici. Sarebbe troppo semplicistico attribuirlo a nervi o pressione. Piuttosto è dovuto al fatto che l’intera flotta è così equilibrata e spinge così forte che semplicemente non c’è spazio o opportunità per tutti di fare partenze perfette e conquistare le posizioni chiave alla prima bolina. Sled ed Alegre, in particolare, non sono riusciti a vincere in Toscana

Il programma delle regate della Menorca 52 SUPER SERIES Royal Cup inizierà martedì 4 luglio con la regata di allenamento ufficiale senza punteggio. Le prove che contano inizieranno mercoledì 5 e dureranno fino a domenica 9 con un massimo, ovviamente senza scarti. I canali ufficiali del circuito trasmetteranno le regate in diretta televisiva negli ultimi tre giorni di gara: venerdì, sabato e domenica.

 

Storia dei vincitori della Royal Cup:
1995 – Brava Q8, P. Landolfi
1996 – Brava Q8, P. Landolfi
1997 – Mean Machine, PB di Ridder
2000 – Innovision 7, H.J. eekhof
2001 – Brava Q8, P. Landolfi

Dal 2012, il Royal Cup Challenge Trophy è stato assegnato come trofeo dell’evento in tutte le 52 SUPER SERIES. I vincitori sono stati:
2012 – Ràn Racing
2013 – Quantum Racing
2014- Quantum Racing
2015 – Quantum Racing
2016 – Quantum Racing
2017 – Azzurri
2018 – Luna Rossa
2019 – Provezza
2021 – Platoon
2022 – Quantum Racing

52 SUPER SERIES 2023 – Classifica provvisoria
1- PROVEZZA (TUR), Ergin Imre, 34+42 = 76
2- QUANTUM RACING POWERED BY AMERICAN MAGIC (USA), Doug DeVos, 40+43 = 83
3- PLATOON (GER), Harm Müller-Spreer, 45+51 = 96
4- SLED (USA), Takashi Okura, 45+52 = 97
5- INTERLODGE (USA), Austin and Gwen Fragomen, 45+54 = 99
6- VAYU (THA), Whitcraft Family, 58+48 = 106
7- GLADIATOR (GBR), Tony Langley, 40+66 = 106
8- ALEGRE (GBR), Andy Soriano, 43+64 = 107
9- PHOENIX (RSA), Hasso and Tina Plattner, 57+71 = 128
10- PAPREC (FRA), Jean Luc Petithuguenin, 56+81 = 137
11- ALPHA+ (HKG), Shawn and Tina Kang, 65+91 = 156


Condividi questo articolo: