22. Agosto, 2023

Rolex TP52 World Championship: primo giorno da dimenticare

Primo giorno da dimenticare per l’edizione 2023 del Rolex TP52 World Championship. Il vento ha disertato il campo di regata e gli equipaggi, scalpitanti, sono rimasti a bocca asciutta.

Una giornata difficile per il Comitato di Regata e per i team in gara per questo titolo mondiale. Il vento non ha voluto saperne di mandare il scena il primo atto di questo campionato del mondo, da domani dovrebbe esserci un evoluzione nelle condizioni del vento.

James Lyne (USA), allenatore di Quantum Racing powered by American Magic (USA):

“Penso che le cose miglioreranno un po, dobbiamo sbarazzarci dell’alta pressione a ovest e dell’inversione di temperatura dove c’è quest’aria più calda sopra di noi, e sembra che da domani dovrebbe esserci una discreta brezza marina per il resto della settimana. Domani forse sarà più tardi, ma man mano che il vento con gradiente da sud ovest aumenta, otterremo la classica aria di Barcellona.”

I campioni in carica, forse più di alcune squadre, hanno bisogno di regatare per unire i cambiamenti dell’afterguard con Terry Hutchinson che si è unito alla squadra questa settimana al posto di John Kostecki che si sta riprendendo da un intervento.

“Ci sarebbe piaciuto regatare oggi e fare una regata di prova ieri perché dobbiamo consolidare il nostro pozzetto, tutti sono nuovi in questa conformazione, quindi la comunicazione è probabilmente la chiave per migliorare nei prossimi quattro giorni.”

María Torrijo (ESP), Principal Race Officer:

“Oggi le previsioni sono state confermate. Il vento sarebbe stato molto leggero. È una situazione che succede a Barcellona, e anche molto a Valencia, per questo la conosco così bene, ed è così, che quando c’è un leggero vento di gradiente da est, combatte con le termiche e alla fine non si stabiliscono né il gradiente da est né le termiche, che normalmente sono sud-sudovest. Quando sono uscito in acqua, pur avendo lasciato la flotta ormeggiata a terra, ho trovato 8 nodi da 130°, che sembrava andare verso una termica, così ho fatto il grande passo e ho portato la flotta in acqua, ed una volta fuori, la brezza ha iniziato ad alzarsi. C’era un bel vento da est ma ahimè e morto, un po’ di termica, ma è morto tutto. Alla fine non abbiamo potuto fare nulla e ho rimandato la flotta a terra. Gli equipaggi hanno capito che ci abbiamo provato, soprattutto perché quando sono usciti c’era ancora un po’ di quel vento che avevo al mattino. E’ vero che fa troppo caldo, e l’idea è di non stare ore in mare aspettando il vento . Le previsioni sono in miglioramento per il resto della settimana, a partire da domani: non essendoci quel vento di gradiente, non ci resta che aspettare che le termiche si assestino. Domani pomeriggio, alle due o alle tre ci saranno dieci o dodici nodi da sud-sudovest. Questo è quello che ci aspettiamo per il resto della settimana”.

Il Rolex TP52 World Championship 2023 tornerà domani per la seconda giornata, a partire dalle 14.00. I cinque giorni di regate saranno trasmessi in diretta attraverso le piattaforme ufficiali delle 52 Super Series.

Elenco partecipanti del Rolex TP52 World Championship Barcelona 2023

Alegre (GBR), Andy Soriano
Alpha + (HKG), Shawn y Tina Kang
Gladiator (GBR), Tony Langley
Interlodge (USA), Austin y Gwen Fragomen
Phoenix (RSA), Hasso y Tina Plattner
Platoon (GER), Harm Müller-Spreer
Provezza (TUR), Ergin Imre
Quantum Racing powered by American Magic (USA), Doug DeVos
Sled (USA), Takashi Okura
Team Vayu (THA), Familia Whitcraft

Classifica generale dopo tre tappe della 52 SUPER SERIES 2023

1- PROVEZZA (TUR), 34+42+35 = 111
2- PLATOON (GER), 45+51+34 = 130
3- QUANTUM RACING powered by AMERICAN MAGIC (USA), 40+43+54 = 137
4- SLED (USA), 45+52+46,5 = 143,5
5- GLADIATOR (GBR), 40+66+41 = 147
6- ALEGRE (GBR), 43+64+46 = 153
7- VAYU (THA), 58+48+65 = 171
8- PAPREC (FRA), 56+81+58 = 195
9- INTERLODGE (USA), 45+54+100 = 199
10- ALPHA+ (HKG), 65+91+72 = 228
11- PHOENIX (RSA), 57+71+100 = 228

 
 

 

 


Condividi questo articolo: