16. Agosto, 2023

Rolex TP52 World Championship: a Barcellona i giochi mai così aperti

L’edizione del 2023 del Rolex TP52 World Championship si giocherà la prossima settimana nelle acque del Barcellona senza un chiaro favorito. Più della metà dei dieci team di sette nazionalità, che gareggeranno nel campo di regata della 37 America’s Cup, hanno reali possibilità di aspirare a un titolo che sembra essere più aperto che mai.

Dal 21 al 26 agosto, il Rolex TP52 World Championship 2023 riunirà una dozzina di team di sette nazionalità diverse per decidere il titolo di campione del mondo TP52. La flotta della 52 Super Series condividerà il palco con diversi aspiranti  alla 37 America’s Cup, che si allenano nelle acque che ospiteranno nel 2024 la prossima edizione della battaglia per il leggendario trofeo delle cento ghinee.

Quantum Racing powered by American Magic, difenderà la corona conquistata lo scorso anno a Cascais. A Barcellona sarà rafforzata con il ritorno del carismatico Terry Hutchinson, tattico di American Magic. Nonostante la sua vasta esperienza, Hutchinson è un fuori allenamento in queste regate e dovrà amalgamarsi con il nuovo equipaggio della squadra Doug DeVos.

Quantum Racing powered by American Magic, ha dimostrato di essere abbastanza veloce nei tre test giocati in questa stagione e continua ad avere il miglior palmares della flotta, tra cui quattro titoli mondiali (2014, 2016, 2018 e 2022). Se saranno in grado di amalgamare il gruppo, non sarebbe una sorpresa vedere il perfezionista Hutchinson diventare il catalizzatore della vittoria.

Il ritorno di Hutchinson fa rivivere una delle rivalità più lunghe del circuito, poiché dovrà affrontare ancora una volta Vasco Vascotto, ex campione del mondo TP52 con Azzurra e attuale tattico di Platoon di Müller-Spreser. La squadra tedesca arriva a Barcellona dopo aver vinto la Royal Cup a Mahón e la sua bacheca piò vantare due titoli mondiali (2017 e 2019). Vascotto ha fame agonistica per questo titolo mondiale in palio:

“In questo momento Barcellona è la capitale mondiale della vela e il Rolex TP52 World Championship sarà più che mai sotto i riflettori. In acqua nulla  è scontato, il campo di regata può riservare delle belle sorprese. Sarà una grande sfida. “

Vascotto si è unito a Platoon alla fine della scorsa stagione e sembra essere riuscito a adattarsi all’equipaggio:

“Veniamo direttamente dalla vittoria di Mahón e cercheremo di essere competitivi a Barcellona. Insieme siamo cresciuti molto e possiamo fare grandi cose. Questi campionati del mondo devono sempre essere affrontati al cento per cento, qualsiasi minimo errore può penalizzarti.”

Per quanto riguarda la rivalità con il suo collega americano, Vascotto sorride:

“Non c’è dubbio su Terry, è un grande personaggio per l’intera classe, ha vinto molto con Quantum e il suo ritorno al campionato del mondo arriva in un momento particolare. È un velista che ha vinto molto e personalmente è uno stimolo in più.”

Sled di Takashi Okura, che schiera alla tattica il cinque volte vincitore dell’America’s Cup, Murray Jones, è stato il campione del mondo nel 2021 e ha tutti gli ingredienti per vincere di nuovo. Questa stagione ha avuto momenti  piuttosto luminosi, ma non ha ancora raggiunto la regolarità essenziale.

Don Cowie, project manager e trimmer di SLED, spiega:

“Barcellona è un luogo complicato per navigare. Abbiamo una barca ben preparata e siamo veloci. Ovviamente dobbiamo navigare un po ‘meglio di quanto abbiamo fatto finora, concentrandoci meglio. E un po’ di fortuna ci aiuterebbe. ”

“Dovremo anche essere attenti alla forza del team di Ergin Imre, che nonostante non abbia mai vinto un titolo mondiale, arriva in città con un vantaggio confortevole nella classifica generale della 52 Super Series 2023 dopo aver vinto due delle tre tappe di questa stagione.”

Nacho Postigo, navigatore del team turco, afferma che continueranno con lo stesso atteggiamento:

“Ancora una volta si tratta di continuare a fare lo stesso lavoro fatto fin qui, senza cambiare nulla nel nostro approccio e nella nostra gestione del rischio. Sappiamo che siamo all’altezza, ma vincere a Barcellona sarebbe un extra lungo la strada. ”

“Sarà molto diverso da quando abbiamo corso nell’ottobre dello scorso anno. A giugno, luglio e parte di agosto, il Garbí, come è nota la brezza marina locale, è il vento principale e dovremmo trovare queste condizioni. Potrebbe esserci qualche effetto mistral se soffia nel Golfo di León, sebbene non sia così comune, ma sicuramente il range del vento sarà maggiore rispetto allo scorso anno, quando soffiò molto leggero ”.

Phoenix dei sudafricani Hasso e Tina Plattner, ritrova alla tattica Ed Baird. Il tre volte campione del mondo è lieto di tornare nelle 52 Super Series:

“La flotta è incredibilmente forte, quindi sarà bene darsi da fare e prepararsi al massimo. Abbiamo avuto buone esperienze insieme in passato. Ma, ad essere sincero, non ho aspettative particolari e voglio prima di tutto assicurarmi di volerci divertire insieme e navigare nel miglior modo possibile. “

I team daranno il massimo perchè questa tappa del circuito vale il doppio. Tra quelli considerati aspiranti al titolo c’è Gladiator di Tony Langley, che è salito due volte sul podio in questa stagione da quando è arrivato in gruppo l’argentino Guillermo Parada, Campione del mondo nel 2015. Andy Soriano entra anche tra le scommesse per la vittoria finale, in bacheca ci sono  due podi mondiali (2018 e 2022).

Il Rolex TP52 World Championship 2023 è il quarto appuntamento della 52 Super Series 2023. Il programma di eventi include una giornata di allenamento ufficiale lunedì 21 e cinque giorni di regata da martedì a sabato 26. I cinque giorni di regate saranno trasmessi in diretta attraverso le piattaforme ufficiali delle 52 Super Series. Il Rolex TP52 World Championship è associato a Rolex dal 2017 come parte di una relazione del brand svizzero con il mondo della vela che risale a più di sei decenni.

Elenco partecipanti del Rolex TP52 World Championship Barcelona 2023
Alegre (GBR), Andy Soriano
Alpha + (HKG), Shawn y Tina Kang
Gladiator (GBR), Tony Langley
Interlodge (USA), Austin y Gwen Fragomen
Phoenix (RSA), Hasso y Tina Plattner
Platoon (GER), Harm Müller-Spreer
Provezza (TUR), Ergin Imre
Quantum Racing powered by American Magic (USA), Doug DeVos
Sled (USA), Takashi Okura
Team Vayu (THA), Familia Whitcraft

Classifica generale dopo tre tappe della 52 SUPER SERIES 2023
1- PROVEZZA (TUR), 34+42+35 = 111
2- PLATOON (GER), 45+51+34 = 130
3- QUANTUM RACING powered by AMERICAN MAGIC (USA), 40+43+54 = 137
4- SLED (USA), 45+52+46,5 = 143,5
5- GLADIATOR (GBR), 40+66+41 = 147
6- ALEGRE (GBR), 43+64+46 = 153
7- VAYU (THA), 58+48+65 = 171
8- PAPREC (FRA), 56+81+58 = 195
9- INTERLODGE (USA), 45+54+100 = 199
10- ALPHA+ (HKG), 65+91+72 = 228
11- PHOENIX (RSA), 57+71+100 = 228

 

 
 

 

 


Condividi questo articolo: