5. Agosto, 2014

Quantum ancora leader incontrastato

In una giornata a fasi alterne per gli altri team, gli americani, con due secondi posti continuano a dominare questa terza tappa della BARCLAYS 52 SUPER SERIES.

Quantum capitalizza gli errori degli altri team e consolida la sua posizione di leader con una giornata praticamente perfetta che gli permette con due podi di stare al comando della classifica generale. Prima vittoria in una regata del circuito per Gladiator e acuto di manche anche per Azzurra che ora si trova sola al secondo posto con uno svantaggio di 6 punti dagli americani ed un vantaggio di 3 su un sorprendente Gladiator. Ràn e Phoenix vanno a corrente alternata, questa 33ª edizione della Copa del Rey Mapfre comincia a delineare qualche difficoltà qualche tra i big team.

La giornata si apre con Quantum in vetta alla classifica ed il programma che prevede la messa in scena di “due atti” con percorsi a bastone per questa Copa del Rey Mapfre, terza tappa della BARCLAYS 52 SUPER SERIES. Cambio del campo di regata e previsioni che parlano di una zona più aperta che dovrebbe dare più opportunità alle scelte dei tattici senza un vero e proprio obbligo di direzione a “monobordo”.

Le due regate di oggi:

Vento instabile nella baia di Palma de Mallorca e il Comitato di Regata fatica a posizionare il campo, si deve attendere quasi un’ora sull’orario previsto prima di vedere qualche bandiera muoversi a segnalare le procedure di partenza. Alle 14.00 dopo una prova iniziale fallita arriva il primo start. Provezza ha un problema e deve ritirarsi, brutta notizia per il team turco venuto qui con i lavori fatti all’albero a tempo di record, rottura della diagonale, domani dovrebbe essere di nuovo in regata. Quantum, Phoenix, Azzurra e Gladiator sembrano avere la stessa velocità anche se guarda caso è proprio la barca americana ad avere un leggero vantaggio, si capisce da subito che sarà difficile metter in difficoltà la barca condotta da Ed Baird. Ràn cerca tiepidamente di risalire, Quantum domina alla bolina, è battaglia tra Azzurra e Gladiator. Alla fine della poppa, Gladiator mette la freccia e passa Quantum, Azzurra è terza. Lo scafo inglese di Tony Langley vince Gara 3, ed è la prima vittoria in questa stagione, tre diversi team hanno vinto le tre prove di questa Copa del Rey Mapfre. Da notare che Quantum sembrava poter controllare questa manche ma Tom Slingsby ha portato Gladiator nella zona con più pressione alla fine della prima prima poppa, controllando poi al centro del campo di regata per il resto della prova.

52SS_MartinezStudio140805pm_8735

Messa in archivio la prima prova, terza di questa tappa, arriva il secondo start. Il vento cala, 8 nodi da 225°, non è proprio come si vorrebbe ma si parte. Azzurra, Quantum, Gladiator: che bel terzetto. L’armata Azzurra di Parada e Vascotto decidono di mostrare gli attributi e in un a condizione di vento ballerino – prima in aumento e poi in calo – vengono fuori i numeri di magia. Si rivede Ràn nell’ultima poppa, una giornata grigia per il team di Niklas Zennström, che riesce a chiudere in terza posizione. Azzurra è il quarto vincitore di manche in questa terza tappa della BARCLAYS 52 SUPER SERIES, Quantum ancora secondo e consolida di un punto il vantaggio sulla barca battente guidone dello yacht Club Costa Smeralda, Ràn cede la terza piazza in generale a Gladiator che può esser felice dei risultati odierni. Ed Baird e il team Quantum Racing sta facendo un bel lavoro di controllo sulla propria classifica non lasciando molto spazio agli avversarsi.

Con la doppia vittoria sarebbe stata un’altra storia oggi. Stavamo navigando bene e non abbiamo avuto fortuna. Speriamo che questa vittoria ci aiuterà a raddrizzare le nostre sorti e prestazioni nella Copa del Rey. Dobbiamo lottare per vincere ed essere sereni nelle manovre. Ci sono cose che non possiamo controllare, ma dobbiamo pensare che abbiamo fatto tutto il possibile per vincere. In entrambe le gare di ieri non siamo stati fortunati. Siamo andati veramente bene, ma non siamo riusciti a virare quando volevamo perché c’era sempre un’altra barca. Abbiamo perso quei metri sufficienti per puntare in alto. Nella seconda prova di oggi ci siamo resi conto anche partendo opposti al comitato pagava e abbiamo deciso di andare fuori. Abbiamo combattuto sul bordo con Quantum e siamo stati finalmente in grado di piazzare l’ultima mossa e successivamente controllare fino alla fine, staremo a vedere.
Guillermo Parada, timoniere di Azzurra (ITA)

Domani, la terza giornata della BARCLAYS 52 SUPER SERIES prevede una regata costiera, fate il vostro gioco!


Overall after four races

  1. Quantum Racing, USA, (Doug De Vos USA) (2,1,2,2) 7pts
  2. Azzurra, ITA, (Alberto Roemmers ARG) (3,5,4,1) 13pts
  3. Gladiator, GBR, (Tony Langley GBR) (DNF/8,2,1,5) 16pts
  4. Rán Racing, SWE, (Niklas Zennström SWE) (1,7,6,3) 17pts
  5. Phoenix, BRA, (Eduardo de Souza Ramos BRA) (6,3,3,6) 18pts
  6. Paprec, FRA, (Jean Luc Petithugenin FRA) (4,6,5,4) 19pts
  7. Provezza 7, TUR, (Ergin Imre TUR) (5,4,DNF/8,DNS/8) 25pts

Condividi questo articolo:
33 Copa del Rey MAPFRE Azzurra Gladiator Quantum Racing

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies and our privacy policy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close