17. Giugno, 2019

Puerto Sherry e la sua prima volta con le 52 SUPER SERIES

Prende il via domani, sino a sabato, a Puerto Sherry nella baia di Cadice, la Puerto Sherry 52 SUPER SERIES Royal Cup, seconda prova della 52 Super Series, valida anche per la Royal Cup, trofeo challenge messo in palio nel 1995 da re Harald di Norvegia.

Riparte da Puerto Sherry la seconda sfida stagionale della 52 SUPER SERIES 2019, una stagione che si è aperta a Mahòn con un arrivo al photofinish ed una flotta sempre più compatta con risultati per niente prevedibili. Platoon di Harm Müller-Spreer ha portato a casa il primo trofeo e la leadership del circuito, ma nulla è stato mai così imprevedibile. Sono in otto i TP52 presenti a Puerto Sherry che hanno disputato oggi la Practice race, ultima rifinitura in vista delle regate al via domani alle 14.00 con le prime prove a bastone. In questo warm up si sono visti alcuni cambiamenti tattici e di conduzione, anche se si tratta solo di una regata di prova, a vincere è stata Phoenix davanti a Platoon e Azzurra, ma non contando per i punti della classifica, esiste il beneficio di non volere tagliare per primi la practice race da parte di alcuni equipaggi. Phoenix schiera al timone nel ruolo di armatore timoniere, Tina Plattner che oggi si è presentata sulla linea di partenza pochi istanti prima senza effettuare il classifico riscaldamento, causa problemi alla schiena. Le previsioni meteo per la prima parte della settimana parlano di brezze da sud in rotazione a sud-ovest tra i 7 e 15 nodi.

Guillermo Parada (ARG), skipper e timoniere di Azzurra (ITA):

“Siamo usciti in mare con una lunga lista di errori che non vogliamo più commettere e ci siamo allenati con determinazione per questo. A Minorca abbiamo perso il contatto con i primi a causa di questi errori, vogliamo evitare che si ripeta, la barca è molto veloce e ci può aiutare a ottenere un buon risultato”

Juan Vila (ESP), navigatore di Quantum Racing (USA):

“La regata è diversa perché ci sono alcuni aspetti e circostanze che devono essere presi in considerazione e che sono particolari per questo posto come le correnti o le maree. Diversamente essere fortunati e navigare costantemente servirà per vincere l’evento. Non avere risultati negativi ed essere nei primi tre o quattro è la chiave per poter vincere questa tappa. Non navigo qui da circa quindici anni o più. Ma ricordo bene questa baia e le cose che funzionano e come affrontarla, le ricordo bene.“

La prima prova della 52 Super Royal Cup di Puerto Sherry 52 è in programma domani dalle 14.00 fino a sabato. Tutta l’azione sarà trasmessa sulla 52 SUPER SERIES TV negli ultimi tre giorni di regata (giovedì, venerdi e sabato), con streaming live-action dall’acqua supportato da commenti dal vivo insieme ad esperti del circuito. Tutti i programmi saranno in onda 15 minuti prima dell’inizio delle regate e potranno essere goduti su www.52SUPERSERIES.com o tramite l’app.

52 SUPER SERIES Classifica dopo la prima tappa
1. Platoon (GER) (Harm Müller-Spreer) 28 p.
2. Provezza (TUR) (Ergin Imre) 29 p.
3. Quantum Racing (USA) (Doug DeVos) 34 p.
4. Azzurra (ARG/ITA) (Alberto/Pablo Roemmers) 38 p.
5. Bronenosec (RUS) (Vladimir Liubomirov) 47 p.
6. Alegre (USA/GBR) (Andrés Soriano) 47 p.
7. Phoenix 12 (RSA) (Tina Plattner) 50 p.
8. Sled (USA) (Takashi Okura) 54 p.
9. Phoenix 11 (RSA) (Hasso Plattner) 65 p.
10. Gladiator (GBR) (Tony Langley) 68 p.
11. Team Vision Future (FRA) (Jean Jacques Chaubard) 70 p.


Condividi questo articolo:
Platoon Provezza Puerto Sherry 52 SUPER SERIES Royal Cup

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies and our privacy policy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close