10. Ottobre, 2019

Provezza incoronato team più ecologico dell’anno della 52 SUPER SERIES

(10 ottobre 2019) – Provezza, il team turco di Ergin Imre, premiato come Team più ecologico del 2019 delle 52 SUPER SERIES

L’equipaggio ha dato l’esempio per tutta la stagione, abbracciando le migliori pratiche di riferimento con diligenza ed entusiasmo, aiutando nel contempo a guidare nuove iniziative da parte del gruppo degli ambasciatori della sostenibilità che lavora duramente durante tutta la stagione e, in linea con le filosofie fondamentali del circuito, l’equipaggio di Provezza ha raggiunto i propri obiettivi di sostenibilità con il loro contagioso buon umore.

Il premio ricevuto – un filtro per acqua portatile Guzzle H2O e un sistema di idratazione, che è stato donato da 11th hour racing – consentirà al team di migliorare ulteriormente il loro programma di sostenibilità per le stagioni future.

“È così bello vedere di anno in anno i cambiamenti positivi tra la più ampia comunità delle 52 SUPER SERIES e credo davvero che abbiamo fatto progressi eccellenti in questa stagione”, commenta Christoph Kröger, responsabile della sostenibilità della 52 SUPER SERIES.

“Questo premio aiuta a far riflettere su alcuni dei semplici passi pratici che i team stanno adottando, che vengono messi in opera in tutta la flotta. L’equipaggio di Provezza sta lavorando bene e negli ultimi anni ha lavorato per una notevole transizione per diventare una delle nostre immagini principali in termini di sostenibilità e scelte responsabili.”

L’intero team ora utilizza esclusivamente utensili riutilizzabili, tazze e scodelle in ceramica, all’interno e intorno al loro container che rappresenta il centro logistico del team. Il cibo per l’equipaggio viene fornito in contenitori che vengono lavati e riutilizzati ogni giorno. Sono stati tra i primi ad adottare i prodotti per la pulizia di Ecoworks Marine; e nel realizzare l’iniziativa nel tracciare il consumo di carburante, il team Provezza lo ha fatto volontariamente ed accuratamente e si è impegnato a compensare la propria impronta di carbonio prodotto.

Inutile dire che la loro missione di successo per recuperare la struttura affondata nella baia di Palma durante il Rolex TP52 World Championship, è stata completata in modo rapido ed efficiente ed è stato recuperato quanto più materiale possibile per iniziative di upcycling.

E il team si assicura inoltre di limitare il consumo di carburante tramite il proprio autobus da 20 posti, che riduce così numerosi viaggi individuali in taxi e in auto; e molti membri dell’equipaggio usano semplicemente biciclette, skateboard o scooter per spostarsi.
 

“Come i vincitori dello scorso anno, Phoenix, per Provezza, la sostenibilità e la responsabilità sono sempre più naturali per l’equipaggio. Il capitano della barca Guy Barron è un leader forte e un ottimo esempio per coinvolgere tutti gli altri membri del team ”, sottolinea Kröger.

“Sono molto orgoglioso del nostro team e di questo premio”, commenta Guy Barron di Provezza. “L’equipaggio si è davvero prodigato per l’urgenza della situazione per quanto riguarda la conservazione dei nostri oceani e abbiamo cristallizzato con le nostre responsabilità per migliorare le pratiche di lavoro durante le operazioni del team. È ancora un lavoro in corso e a volte è un lavoro ingrato, ma ogni anno facciamo di più. E con il gruppo degli ambasciatori, è bello poter parlare delle idee, andare avanti e sapere che abbiamo supporto e coesione tra tutti gli altri team del circuito. Avere il depuratore d’acqua nel nostro contenitore ci consentirà di essere ancora più efficienti.

Il trofeo del Team più Green dell’anno 2019 è stato progettato e costruito grazie alla collaborazione tra tutti i team delle 52 SUPER SERIES ed è realizzato con oggetti in carbonio scartati e rotti forniti dagli equipaggi stessi.
 

“Da quando abbiamo iniziato a lavorare con la 52 SUPER SERIES cinque anni fa, sono stato coinvolto dall’evoluzione degli sforzi di sostenibilità da parte degli organizzatori dell’evento e dei team. Il loro impegno per migliorare la salute degli oceani, analizzare il loro impatto ambientale e lasciare ogni luogo migliore di quanto non lo trovassero è stimolante “, ha dichiarato Todd McGuire, Amministratore delegato, di 11th Hour Racing.” Credo che il successo si finalizza nel coinvolgere i velisti con un Ambasciatore della sostenibilità che rappresenta ogni team, un concetto facilmente replicabile per altre regate. Ad ogni evento, gli ambasciatori discutono di nuove iniziative e riferiscono sugli impegni precedenti. Congratulazioni a Provezza per aver prevalso come il team più verde dell’anno, non vedo l’ora di vedere altre innovazioni per il 2020.”

Per ulteriori informazioni sul programma di sostenibilità delle 52 SUPER SERIES, visitate il sito web –www.52SUPERSERIES.com/Sustainability.


Condividi questo articolo:
Provezza Sustainability

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies and our privacy policy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close