4. Luglio, 2023

Menorca 52 SUPER SERIES Royal Cup, da domani si fa sul serio

Il Mahón Yacht Club ha ospitato la presentazione ufficiale della Menorca 52 SUPER SERIES Royal Cup, terzo evento per la stagione 2023 del miglior circuito di monoscafi al mondo. Nove barche di sette nazionalità diverse partecipano alla quinta volta a Minorca della 52 SUPER SERIES fino a sabato prossimo, 9 luglio.

La flotta delle 52 SUPER SERIES è ormeggiata ai pontili del Club Náutico de Mahón, ospite del terzo evento per l’undicesima stagione consecutiva del circuito della classe TP52. Nella giornata di prova, il vento ha soffiato da sud con un’intensità veramente leggera per tradizionale regata ufficiale di allenamento. Nonostante la mancanza di punti, il warm up odierno ha centrato l’obiettivo di anticipare quanto visto fino a domenica al largo della costa minorchina. Il Comitato di Regata guidato da María Torrijo ha mandato in scena due mini regate, con vittorie di Gladiator e Sled di Takashi Okura. La distribuzione dei punti inizierà domani, mercoledì, con la prima delle cinque giornate di gara in cui si svolgeranno fino a dieci prove, senza scarto. Domenica 9 luglio si conoscerà l’identità del campione della Menorca 52 SUPER SERIES Royal Cup.

Non appena la flotta è rientrata in porto, sulla terrazza del club si è tenuta la presentazione ufficiale dell’evento con la partecipazione di Héctor Pons, sindaco di Mahón; Antonio Hernández, presidente del Mahón Maritime Club; Vicente Fullana, delegato a Mahón dell’Autorità Portuale delle Isole Baleari; e Agustín Zulueta, CEO di 52 SUPER SERIES.

Grande visibilità per Minorca

Più di 120 membri di equipaggio di 21 nazionalità gareggeranno a bordo dei nove TP52 che si sfideranno nella Royal Cup 2023. Un melting pot di paesi che include alcuni dei migliori velisti del mondo e in cui spiccano diversi velisti delle Baleari: A bordo di Provezza del’armaroe turco Ergin Imre naviga a prua Joan Fullana e il grinder Matthew Barber; su Platoon del tedesco Harm Müller-Spreer, il campione olimpico Jordi Calafat.

La 52 SUPER SERIES sbarca a Minorca con quasi 400 persone tra membri dell’equipaggio, membri degli shoreteam, membri dell’organizzazione e ospiti. Un dispiegamento considerevole che garantisce un ritorno economico diretto sull’isola e un notevole impatto internazionale sui media di tutto il mondo.

“Quest’anno vogliamo ringraziarvi soprattutto per averci permesso di venire in alta stagione, ma vi assicuro che avrete nuovi ambasciatori dall’isola, visto che per la prima volta ci accompagnano una squadra di Hong Kong e una della Thailandia. Tutto è iniziato dieci anni fa con un impegno che fa parte del DNA di queste 52 SUPER SERIES, qualcosa che allora sembrava un po’ strano, che è la sostenibilità. Il nostro impegno a continuare a sostenere queste iniziative e questo si rifletterà nella tradizionale pulizia delle spiagge, in un’azione di pulizia subacquea nel porto e nella trasmissione del rispetto per l’ambiente alle nuove generazioni del club, che fa parte del nostro impegno. Ci auguriamo che questo impegno per Minorca possa continuare a riflettersi in futuro e che ci rivedremo qui tra due anni”.

Ha spiegato Agustín Zulueta.

Antonio Hernández ha voluto ringraziare la 52 SUPER SERIES

“per aver fatto conoscere in tutto il mondo il club, la città di Mahón e Minorca. Penso che la pubblicità mondiale che otteniamo con questa regata sia impagabile. Se dovessimo quantificarlo o pagarlo in pubblicità sarebbe insostenibile sia per il club che per le istituzioni che ci accompagnano”.

Vasco Vascotto (ITA) tattico di Platoon (GER):

“Minorca è un posto bellissimo ma questa sarà una regata dura, soprattutto se le condizioni sono quelle degli ultimi due giorni. È stato molto difficile vedere le linee del vento. Bisogna essere intelligenti ma anche un po’ fortunati. Penso che il vento girerà da NE e ci saranno delle onde e ci sarà un po’ di brezza, ma penso che avremo un buon mix, questi ultimi due giorni di prove, ripeto,  sono stati molto difficili. Ma sento che siamo pronti per iniziare, ma di sicuro abbiamo nove barche e chiunque potrebbe vincere questa regata”.

Guillermo Parada (ARG), timoniere di Gladiator (GB):

“Penso che questo sia un campo di regata molto aperto, è molto impegnativo, adoro l’atmosfera a terra e tutto ciò che riguarda Mahon. Penso che vedremo brezze medie da deboli a molto deboli e la cosa buona qui è che non c’è un lato del percorso favorito. Devi tenere la testa dall’inizio perché tutto può cambiare ogni minuto e questo è molto eccitante. Stiamo cercando di rimanere in contatto con la realtà. Abbiamo fatto delle belle prove, ma anche alcune ultime posizioni e il fatto è che le cose possono cambiare molto velocemente. Penso che dobbiamo attenerci alle procedure che stiamo sviluppando, stare fuori dai guai è il nostro obiettivo qui la mission è solo quella di migliorare le nostre medie.”

Il programma delle regate della Menorca 52 SUPER SERIES Royal Cup da domani vedrà il commento online del 2d live nel canale youtube, e le regate in diretta televisiva negli ultimi tre giorni: venerdì, sabato e domenica.

52 SUPER SERIES 2023
1- PROVEZZA (TUR), Ergin Imre, 34+42 = 76 
2- QUANTUM RACING POWERED BY AMERICAN MAGIC (USA), Doug DeVos, 40+43 = 83
3- PLATOON (GER), Harm Müller-Spreer, 45+51 = 96
4- SLED (USA), Takashi Okura, 45+52 = 97 
5- INTERLODGE (USA), Austin and Gwen Fragomen, 45+54 = 99
6- VAYU (THA), Whitcraft Family, 58+48 = 106
7- GLADIATOR (GBR), Tony Langley, 40+66 = 106
8- ALEGRE (GBR), Andy Soriano, 43+64 = 107   
9- PHOENIX (RSA), Hasso and Tina Plattner, 57+71 = 128
10- PAPREC (FRA), Jean Luc Petithuguenin, 56+81 = 137  
11- ALPHA+ (HKG), Shawn and Tina Kang, 65+91 = 156


Condividi questo articolo: