27. giugno, 2016

Salta la practice race per il forte maestrale all’Audi Settimana delle Bocche

Sbarca in Sardegna la 52 SUPER SERIES e il primo giorno di regate tra le boe, anche se il risultato non viene computato, salta per via del forte maestrale che ha compromesso lo svolgimento del warm up odierno. Una parte della flotta è riuscita a fare qualche bordo molto presto, per poi rientrare appena il maestrale ha chiuso “il portone” delle acque della Gallura.

Impetuoso è arrivato il Maestrale con raffiche quasi a 40 nodi d’intensità, misurate su quello che sarebbe stato il campo di battaglia di questa giornata di test importantissimi per i dodici team arrivati a Porto Cervo per il secondo atto delle 52 SUPER SERIES. Alcuni sono riusciti a fare un’uscita questa mattina verso le otto per fare poi rientro non appena il Maestrale è “entrato” sulla costa. Gli shore-team hanno lavorato per la messa a punto delle barche, mentre i sailing team hanno avuto modo di riunirsi per decidere le strategie ed assetti da adottare domani, prima giornata di regate. Alle 17,30 lo skipper briefing ha aperto ufficialmente l’evento, seguito dal Cocktail di benvenuto nella splendida cornice della Club House dello Yacht Club Costa Smeralda.

Vasco Vascotto (ITA), tattico di Azzurra (ITA):

“Regatare nelle acque di casa di Azzurra ha sempre un sapore speciale ed è un motivo in più per fare bene. Sappiamo di dover migliorare, stiamo lavorando duramente e sappiamo che i nostri avversari si stanno preparando con altrettanto impegno. Così è lo sport, queste sono le regate e noi siamo qui per competere!”.

Francesco Mongelli (ITA), navigatore di Bronenosec (RUS):

“Purtroppo è una giornata persa per allenarci, la practice race è un modo per settare al meglio le imbarcazioni in vista di una settimana molto importante per tutti quelli che devono inseguire il leader. Torno in Costa Smeralda con molto piacere, navigare in Gallura ha un fascino tutto suo per l’orografia della costa e per le condizioni meteo sempre particolari. Dovrebbero esserci venti di direzione variabile e in calo nei prossimi giorni, noi siamo pronti e dobbiamo essere concentrati. Ancora di più, quest’anno, i piccoli errori vengono amplificati perchè si sono ridotti i gap tra gli equipaggi di punta e gli altri.”

Riccardo Bonadeo, Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda:

“A nome del Club desidero rivolgere il più caloroso benvenuto agli armatori di Azzurra, i nostri soci Roemmers, e ai componenti dell’equipaggio, soci sportivi dello YCCS. Siamo particolarmente lieti di accogliere la 52 SUPER SERIES e orgogliosi che lo sport velico al massimo livello si perpetui nella più tradizionale delle regate da noi organizzate, l’Audi Settimana delle Bocche. Nel 2015 Azzurra ha vinto nelle acque di casa ed è stata protagonista di una stagione eccezionale, nel mio ruolo di Commodoro del club ospitante saluto tutti i 12 team presenti con un beneaugurante, vinca il migliore!”

Guillermo Parada (ARG), skipper-timoniere di Azzurra (ITA):

“Siamo qui a Porto Cervo, pronti a cogliere ogni opportunità di recupero. Dopo la non soddisfacente performance della prima tappa, a Scarlino, dove abbiamo avuto qualche difficoltà, riteniamo di aver fatto passi avanti. Vogliamo dimostrare che restiamo in lotta per la stagione, siamo molto carichi e non vediamo l’ora di iniziare.”

Come da programma, domani martedì 28 giugno alle ore 12 il Comitato di Regata darà il via alle procedure di partenza. Le regate potranno essere seguite attraverso il Virtual Eye con commento in inglese sul sito www.52SUPERSERIES.com e nella nostra App “52 SUPER SERIES”.


Condividi questo articolo: