18. Giugno, 2019

A Puerto Sherry è subito Provezza

La prima giornata della Puerto Sherry 52 SUPER SERIES Royal Cup, seconda prova della 52 Super Series, vede Provezza di Ergim Imbre in testa alla classifica davanti ad Azzurra e Bronenosec.

HIGHLIGHTS: Day 1 – Puerto Sherry 52 SUPER SERIES Royal Cup

🎥 Day 1 – Puerto Sherry 52 SUPER SERIES Royal CupUnstable conditions open up the field on the first day in PuertoSherry. READ MORE – http://bit.ly/2ZG05wf

Gepostet von 52 Super Series am Dienstag, 18. Juni 2019

 

Provezza oggi ha messo in tavola i valori dimostrati a Mahon, regatando con coerenza e freddezza, ed un insieme di tatticismi e strategia dove Hammish Pepper e Nacho Postigo hanno fatto la differenza in queste acqua piene di insidie, maree e correnti. Provezza guida la classifica generale del circuito, qualcosa che non è mai accaduto da quando sono arrivati sul circuito nel luglio 2012.

Azzurra ha vinto la seconda prova con Guillermo Parada e Alberto Roemmers a condividere il timone, mentre Ed Baird ha messo in tasca una patata bollente, con due settimi posti ed è un inizio terribile per gli americani in questa partenza della Puerto Sherry Royal Coppa 52 Super Series, ultimi è una cosa che proprio non si spiega.

La prima prova arriva con un’ora di ritardo, il vento cala e il comitato di regata si trova a combattere per dare il via, che arriva alle 15.00 con un vento dai quadranti sud occidentali intorno ai 7 nodi. Provezza mette in paniere subito una bella vittoria grazie ad un’ottima scelta tattica, andando a sinistra del campo di regata. Prima boa senza problemi per i turchi seguiti da Bronenosec, Azzurra e Alegre, bella prima poppa e per Provezza è già voglia di vittoria. Split della flotta che vede rientrare Platoon in scia, Alegre prende il secondo posto e si rifugia sul podio seguito da Platoon, Azzurra è quarta. Nella seconda prova, si vede subito Alegre in gran spolvero, ma qualcosa non va col timing, partenza da rifare. Parada e Azzurra vanno a sinistra con un bella partenza, chi ben inizia è a metà dell’opera. Azzurra, Sled e Bronenosec sono i tre sul podio, tatticismi e scelte fatte sul campo che ripagano il duro lavoro fatto, Provezza non è un fulmine come nella prima prova ma riesce ad essere, malgrado il quarto posto ancora in testa alla classifica generale. Per Quantum è tutto da rifare, non sembra vero di vederli in fondo alla classifica, Platoon sornione aspetta il momento giusto.

Doug DeVos (USA) Armatore di Quantum Racing (USA)

“Ogni volta che ho l’opportunità di venire, ne approfitto. Puerto Sherry è un evento fantastico e volevo venire a conoscer questa location. La verità è che il percorso di gara è stato un po ‘complicato oggi, soprattutto per noi, ma sono molto felice di essere qui. È sempre bello stare con la gente della regata e vivere il cameratismo che c’è qui. È fantastico, perché è la 52 SUPER SERIES: massima competitività in acqua e cameratismo sul pontile. Questo è lo spirito di questa gente. Il messaggio per la squadra è lo stesso di sempre, continua ad avanzare il più possibile.”

Guillermo Parada (ARG), timoniere di Azzurra (ITA):

“La giornata è stata molto complicata perché non era affatto chiaro dove partire perché tutto è cambiato molto velocemente. Abbiamo fatto un buon lavoro nell’essere calmi e di spingere quando potevamo. Esser secondi dopo un giorno come oggi è un buon inizio di tappa. Domani sembra che sarà simile e quello che devi fare è continuare a spingere. La flotta è molto uniforme e nessuno è esente dall’avere una brutta giornata. Anche Quantum si è comportato male a Mahón e poi è stato il leader. Non devi fare troppe cose male per essere ultimo perché tutto è molto complesso. Provezza non ci sorprende perché sono compagni di allenamento e sapevamo che stavano andando molto veloci. Non è sorprendente se raggiungono la consistenza che hanno già avuto a Mahón, saranno più presenti in vetta.”

John Cutler (NZL) timoniere di Provezza (TUR):

“È stato un grande giorno per noi. Era molto complicato perché la brezza andava e veniva, ma Hammish e Nacho hanno fatto un ottimo lavoro con della grandi chiamate tattiche. È un percorso di gara molto complicato, ma abbiamo fatto un paio di belle prove. Nel la prima abbiamo fatto una buona partenza, ma nella seconda non è andata così bene e Azzurra ci ha preso il sopravento ed è andata a vincere. Abbiamo dovuto combattere con il resto della flotta. Questo campo è complicato perché l’acqua non ti dà indizi su cosa arriverà in termini di vento.”

La seconda giornata della 52 Super Royal Cup di Puerto Sherry 52 è in programma domani dalle 14.00 fino a sabato. Tutta l’azione sarà trasmessa sulla 52 SUPER SERIES TV negli ultimi tre giorni di regata (giovedì, venerdi e sabato), con streaming live-action dall’acqua supportato da commenti dal vivo insieme ad esperti del circuito. Tutti i programmi saranno in onda 15 minuti prima dell’inizio delle regate e potranno essere goduti su www.52SUPERSERIES.com o tramite l’app.

Puerto Sherry 52 SUPER SERIES Royal Cup dopo 2 regate
1. Provezza (TUR) (Ergin Imre) (1,4) 5 punti.
2. Azzurra (ARG/ITA) (Alberto Roemmers) (5,1) 6 p.
3. Bronenosec (RUS) (Vladimir Liubomirov) (4,3) 7 p.
4. Platoon (GER) (Harm Müller-Spreer) (3,6) 9 p.
5. Sled (USA) (Takashi Okura) (8,2) 10 p.
6. Alegre (USA/GBR) (Andrés Soriano) (2,8) 10 p.
7. Phoenix 11 (RSA) (Tina Plattner) (6,5) 11 p.
8. Quantum Racing (USA) (Doug DeVos) (7,7) 14 p.


Condividi questo articolo:
Azzurra Bronenosec Gazprom Provezza Puerto Sherry 52 SUPER SERIES Royal Cup

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies and our privacy policy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close